Special project # 11, The Legacy of Allan Kaprow by Pasquale Polidori

Gallerie / Collezioni

Bitforms (NY)

La Bitforms Gallery

La Bitforms Gallery si dedica ad artisti emergenti e affermati che si occupano di new media e arte contemporanea.

http://www.bitforms.com/contact.html

Fabio Paris Art Gallery

Sin dagli esordi, il suo programma non si concentra su un mezzo o su un’area territoriale specifica, tendendo piuttosto a rispecchiare la varietà e la complessità che caratterizzano il panorama artistico contemporaneo. Fabio Paris Art Gallery sceglie e propone lavori che parlano del presente: un presente in cui il rapporto dell’uomo con il suo ambiente e con la cultura viene continuamente ridefinito da nuove scoperte, nuove tecnologie, nuovi paradigmi di pensiero. La pervasività delle sottoculture pop (dai manga ai videogame); l’esplorazione di nuovi spazi di vita e di attività artistica, e di nuove declinazioni dell’identità (dalla Rete ai mondi virtuali); la relazione sempre più ambigua tra biologico e artificiale, e la conseguente ricerca di un rapporto più immediato, diretto e profondo con la natura; l’indagine delle conseguenze estetiche del digitale, e quella dell’impatto socio-culturale dei media; la riscoperta della macchina come metafora, simulacro o feticcio affettivo: sono solo alcuni dei temi che tessono la fitta trama su cui si fonda il lavoro della galleria.

Fabio Paris Art Gallery coopera con musei e altre gallerie commerciali per promouovere gli artisti che collaborano con la galleria. Vengono inoltre pubblicati cataloghi e monografie di alcuni artisti per favorire un approfondimento alla lettura del loro lavoro.

Via Alessandro Monti 13, Brescia (BS), Italia

Mobile +39 0303756139 – Fax +39 0302907539

DAM – Berlin – Cologne (gallery run by Wolf and Susanne Lieser)

Le gallerie [DAM]Berlin e [DAM]Cologne sono parte di un ricerca rivolta all’impatto che i computer e il digitale hanno avuto sull’arte e sulla società. Dal 2003 le attività si sono svolte negli spazi della galleria berlinese alla quale si è aggiunta quella di Colonia nel 2010. Dal 2000 esiste anche un museo online, visitabile all’indirizzo www.dam.org, come componente della galleria, e, dal 2005, il Digital Art Award www.ddaa-online.org

http://dam-berlin.de/mlContent-pa-showpage-pid-4.html

Lillian F. Schwartz, Digital Art and Art Analysis

Lillian Schwartz è una pionera conosciuta per il suo utilizzo del computer per ciò che è stato definito come computer-generated e computer aided analysis, come grafica, film, video, animation, effetti speciali, realtà virtuale e multimedia. Il suo lavoro è stato il primo ad essere stato acquistato dal Museum of Modern Art. Il suo contributo nell’avviare nuovi filoni di ricerca è stato recentemente riconosciuto con lo Smithsonian Awards.

La sua ricerca l’ha portata a diventare consulente alla AT&T Bell Laboratories, IBM, Thomas J. Watson Research Laboratory e Lucent Technologies Bell Labs Innovations. Ha sviluppato nuove tecniche di utilizzo del computer per film e animazione.

http://lillian.com/