Special project # 11, The Legacy of Allan Kaprow by Pasquale Polidori

Special Project #10 Tutorial Sirtaki

by Simona Brunetti |     31 gennaio 2017

1240x500sirtakiblu

Per lo special project # 10, Arshake ospita Tutorial Sirtaki di Elena Bellantoni e Mariana Ferratto, terza parte del progetto Passo a due, opera corale orizzontale, indagine sul processo creativo attraverso le sue fonti, quelle di un numero crescente di autori che si sono prestati a collaborare. Una serie di domande dirette dalle autrici – ad oggi – a più di trenta artisti, hanno ricevuto in risposta altrettanti video tutorials. I video saranno pubblicati sul banner di Arshake, uno ogni tre giorni, man mano resi visibili su una pagina dedicata consultabile sul sito attraverso il banner laterale, e liberati sul web attraverso il canale vimeo. Il testo critico che segue, di Simona Brunetti, ci instrada nel progetto e lo contestualizza nell’ambito delle operazioni creative che danno forma alla ricerca di Elena Bellantoni e Mariana Ferratto.

Il termine informatico tutorial è entrato a pieno titolo nel vocabolario della lingua italiana nel suo significato di programma di facile uso che guida l’utente nell’apprendimento di un programma complesso.

Efficace strumento di sintesi di contenuti specifici, spiegati nel brevissimo arco temporale di pochi secondi o minuti, il tutorial mantiene sempre un forte carattere descrittivo e narrativo nel delineare le procedure necessarie al raggiungimento di un determinato risultato. Oggi, grazie soprattutto a Youtube, principale canale di diffusione di video in streaming, il web pullula di tutorial che riguardano gli argomenti più disparati, dalle lingue straniere alle tecnologie informatiche, dalle ricette di cucina ai consigli di bellezza. E’ come se la cosiddetta intelligenza collettiva, secondo la definizione di Pierre Levy, abituata, grazie ai nuovi media, a raccogliere ed immagazzinare quantità infinite di informazioni, avesse a un certo punto  bisogno di “de-comprimere” per arrivare a “comprendere”. E in questo senso il tutorial, nel suo procedere step by step nella divulgazione di metodi e pratiche complesse, si configura come un utile strumento di de-compressione.

Immaginiamo per un attimo che l’arte stessa, in virtù della sua definizione di sistema complesso di segni, valori, regole ed esperienze conoscitive, diventi  ambito di applicazione di un tutorial, anzi di n tutorial, ciascuno corrispondente ad una mini-narrazione sul processo creativo che conduce all’opera. Si tratta in questo caso, di spostare l’attenzione del fruitore,  da un piano di pura e semplice conoscenza dell’oggetto artistico,  ad un piano di riconoscimento dell’opera come prodotto finale di una pratica artistica.  Questo spostamento concettuale tra i due piani appena descritti è alla base di Tutorial/Sirtaki, progetto di Elena Bellantoni e Mariana Ferratto in cui una serie di tutorial realizzati da trentaquattro artisti, si susseguiranno periodicamente su una pagina dedicata di Arshake.

Passo_a_due_1

Continua, con questo progetto, la collaborazione tra Bellantoni e Ferratto iniziata nel 2014 durante una residenza nello spazio milanese Careof di Via Farini; collaborazione da cui sono scaturiti tre lavori che indagano e approfondiscono il concetto di potere. Si tratta, nello specifico, dei due video Il capo sono io di Mariana Ferratto e The Struggle for Power, the Fox and the Wolf di Elena Bellantoni  e di Tutorial/Sirtaki, appunto, progetto comune, qui presentato in una modalità inedita: nella cornice virtuale del banner, dove  i trentaquattro video-tutorial vengono pubblicati uno ogni tre giorni, rivelati nello spazio del web attraverso il canale vimeo e contenuti in uno spazio accessibile all’interno del sito di arshake dove rimangono consultabili. Rispetto al progetto originario dunque, interviene, in questa trasposizione per Arshake, l’elemento” tempo” sulla base del quale si costruisce una vera e propria sequenza,  leggibile graficamente lungo la linea verticale di video a latere di quello principale e destinata ad accrescersi durante il periodo in cui il banner rimane attivo.

tutorial_fran Palazzo

Ciascun tutorial è un piccolo video-manuale, una guida virtuale che, nel giro di pochi minuti, racconta, attraverso le immagini e le parole degli artisti – talvolta essi stessi registi dei loro video – il percorso generativo che conduce all’opera. Tutorial/Sirtaki diventa, dunque uno strumento di semplice ed immediata accessibilità per l’utente che intende approfondire il  lavoro dei singoli artisti lasciando da parte l’oggetto per concentrarsi sul processo, secondo una modalità che contraddistingue in primis la pratica artistica di Bellantoni e Ferratto. Non solo. Tutorial/Sirtaki è da considerarsi  un’operazione artistica autonoma e  profondamente connaturata al tempo in cui vive.  Un tempo in cui è possibile concepire la tecnologia come un’entità modulabile, componibile e ricomponibile (lo testimoniano le diverse modalità grafiche e di fruizione, compresa questa del banner, attraverso cui è possibile esporre il progetto) a servizio di una comunicazione semplificata e accessibile a tutti. Ma anche un tempo in cui, molto più che in passato, si avverte forte l’esigenza da parte degli artisti, di affermare non più un’originalità di idee e mezzi espressivi che risulterebbe anacronistica, oggi, nell’epoca di internet e della massima diffusione “orizzontale” del sapere;  ma piuttosto di sfruttare le possibilità offerte dalle nuove tecnologie,  per comunicare, non un pensiero ”unico” ,  bensì i molteplici pensieri nati all’interno di  una comunità aperta e libera da qualunque verticismo o dinamica i di potere: la comunità virtualmente ricostruita e simbolicamente evocata dagli artisti che, su invito di Elena Bellantoni e Mariana Ferratto, hanno aderito a questo progetto.


Elena Bellantoni e Mariana Ferratto, Tutorial Sirtaki, 2016 – ongoing
Tra gli artisti che, ad oggi, hanno contributo a Tutorial Sirtaki: Giorgia Accorsi, Alessio Ancillai, Sara Basta, Angelo Bellobono, Marco Bernardi, Bianco – Valente, Zaelia Bishop, John Cascone, Francesco Ciavaglioli, Ermanno Cristini, Giovanni De Angelis, Elisabetta Di Sopra, Federica Di Carlo, Iginio De Luca, Cristina Falasca, Raffaele Fiorella, Stefania Galegati, Sandra Hauser, Maria Rosa Jijon, Miriam Laplant, H.H. Lim, Domenico Antonio Mancini, Luca Mauceri, Stefano Minzi, Emanuele Napolitano, Christian Niccoli, Valerio Rocco Orlando, Leonardo Petrucci, Mariagrazia Pontorno, Marta Roberti, Nicola Rotiroti, Navid Azimi Sajadi, Alessandro Scarabello, Alice Schivardi, Sacha Turchi, Delphine Valli, Serena Vestrucci, Virginia Zanetti. Il progetto è in progress e la lista degli artisti sarà aggiornata man mano.

Special Project #10 Tutorial Sirtaki è stato realizzato in collaborazione con Wunderbar

Segui il progetto
Scarica il comunicato

Elena Bellantoni (Vibo Valentia, 1975) utilizza dinamiche relazionali impiegando il linguaggio ed il corpo come strumenti di interazione per indagare concetti di identità ed alterità. La sua ricerca si traduce visivamente attraverso il mezzo video, la performance, il disegno e la scrittura.

Mariana Ferratto (Roma, 1979) riflette su tematiche legate all’identità e alle relazioni. Impiega il corpo come strumento di indagine e interazione, utilizzando il mezzo video e l’installazione.


Immagini (1) Tutorial Sirtaki, logo (2) Elena Bellantoni – Mariana Ferratto, Passo a due, progetto di residenza realizzato presso Careof, Milano 2014 (3) Elena Bellantoni Mariana Ferratto, Tutorial Sirtaki, interfaccia-computer, presentazione Gran Palazzo, Zagarolo 2016

Like this Article? Share it!